I nostri consigli
media
19 Jul 2022

Sali minerali e alimentazione: quali sono i cibi migliori

 I sali minerali ricoprono un ruolo fondamentale nel funzionamento del nostro organismo, in quanto assolvono a delle funzioni vitali essenziali. Tra i più noti troviamo: sodio, potassio, zinco, ferro, tutti sali minerali senza i quali non potremmo vivere.

Ogni sale minerale ha una sua funzione specifica, e il nostro organismo ha bisogno di un’assunzione quotidiana di tutti questi sali per far fronte alle sue diverse esigenze e quando vengono a mancare, possono causare delle gravi carenze. Ecco dunque un elenco di cibi migliori per assicurarti il giusto apporto nutrizionale di sali minerali:

  • Noci: Le noci sono ricche di rame, calcio, ferro, magnesio, zinco, selenio e fosforo e hanno, inoltre, degli effetti benefici sul cuore, in quanto contrastano i livelli di colesterolo. In alternativa è possibile consumare anche anacardi o mandorle.
  • Legumi: Fagioli e lenticchie contengono un alto livello di ferro, rame, potassio, magnesio, fosforo e zinco, oltre a grandi quantità di fibre e proteine vegetali. Per variare, è possibile sostituirli con la soia, i fagioli bianchi e i ceci.
  • Verdura a foglia verde: Cavoli, bietole, spinaci e cime di rapa sono eccellenti fonti di ferro, rame, potassio, magnesio, zinco e calcio. Se si desidera una dieta a basso contenuto calorico ma altamente nutriente, queste verdure sono l’ideale.
  • Pesce: ll pesce è una valida alternativa alla carne ed è un ottimo modo per assumere calcio, magnesio, fosforo, potassio e selenio. Offre anche proteine ••di alta qualità e acidi grassi omega 3 che sono ottimi per la salute di cuore e reni.
  • Semi: Semi di lino, di zucca o di girasole, scegliete i vostri preferiti. Tutti offrono minerali come ferro, rame, selenio, zinco e fosforo. Tuttavia, è bene fare attenzione se si è a dieta, poiché, come le noci, sono ricchi di calorie.
  • Funghi: I funghi sono noti per essere un prodotto light, ideali quindi per dimagrire, ma sono anche ricchi di zinco, rame, selenio e potassio.
  • Cereali integrali: I cereali integrali forniscono grande apporto di zinco, fosforo, ferro e selenio. Sono anche un'ottima fonte di fibre e carboidrati. Tra i migliori la farina d'avena, germe di grano, quinoa, pane integrale e grano saraceno.
  • Crostacei: Concedetevi ogni tanto un piatto di crostacei come ostriche, capesante, cozze e vongole; ricchi di rame, ferro, fosforo, selenio e zinco, ma anche acidi grassi omega 3 e vitamina b12. Attenzione però al colesterolo.
  • Latte e yogurt: Il latte e lo yogurt sono fonti di calcio, fosforo, potassio e magnesio. Ovviamente, meglio scegliere prodotti non zuccherati e latte possibilmente scremato se si vuole stare attenti alla linea.
  • Carne: Le carni più ricche di sali minerali sono quelle di manzo e di agnello, che racchiudono ben 4 minerali essenziali su otto (zinco, ferro, selenio e fosforo). Attenzione però alle calorie se siete a dieta.

Non vi resta, a questo punto, che sbizzarrirvi con combinazioni e ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie