I nostri consigli
media
08 Jul 2022

Esporsi al sole: qual è l’orario giusto

Estate è sinonimo di caldo, sole e voglia di abbronzarsi. Durante il periodo estivo è importante lasciarsi accarezzare dal sole per una tintarella invidiabile, ma anche per il benessere e la salute del corpo.

Il sole infatti fa bene al nostro organismo, sia perché migliora l’umore, sia perché produce la Vitamina D, importante per fissare il calcio nelle ossa.

Tuttavia questa pratica comporta dei rischi, soprattutto se effettuata nelle ore più calde della giornata. Ecco, dunque, quali sono gli orari giusti per non scottarsi:

  • Esposizione graduale: I giorni in cui bisogna fare attenzione al sole sono, di sicuro, i primi tre: la pelle è impreparata e il corpo ha bisogno di tempo per attivare adeguatamente la produzione di melanina. Inoltre, soprattutto per chi ha una pelle chiarissima e sensibile, il rischio di ustioni è davvero altissimo. Evitate assolutamente la fascia oraria che va da mezzogiorno fino alle quattro del pomeriggio: è quella più calda e con la concentrazione più rischiosa di raggi UV. In questo lasso di tempo è sempre bene stare la fresco: all’ombra dell’ombrellone o, perché no, di un ristorante sulla spiaggia.
  • Proteggersi: La protezione è fondamentale per chi si espone ai raggi solari. Usate le creme solari per tutta la durata dell’estate per avere un’abbronzatura perfetta, sana e duratura. Applicate i prodotti solari prima di uscire, fin dal mattino, e rinnovate frequentemente l’applicazione, in particolare in caso di sudorazione intensa e dopo ogni bagno prolungato.
  • Via libera, con le giuste precauzioni, alla mattina e al tardo pomeriggio. Ricordate sempre che per evitare scottature e insolazioni, non bisogna mai superare i 45 minuti di esposizione senza una pausa. 
  • Consigliato, invece, non esporsi al sole intenso per più di 20 minuti: oltre questa soglia la produzione di melanina si blocca e potrebbero esserci solo danni per la pelle. Fate dunque una bella pausa o un bel bagno rinfrescante e riposatevi: dopo potrete esporvi nuovamente e ricominciare.

Qualche trucchetto in più? Per avere un’abbronzatura sana e perfetta oltre questi consigli è bene seguire delle regole base ogni giorno. Dopo il mare, assicuratevi sempre che la vostra pelle sia ben idratata.

A tutto questo aggiungete una dieta corretta ed equilibrata bevendo tanta acqua e mangiando frutta e verdura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie