I nostri consigli
media
13 Jul 2022

Bambini al mare: i nostri consigli per proteggerli

Tante famiglie, ogni anno, scelgono il mare come meta per le ferie estive. Oltre a essere un ambiente rigenerante per gli adulti, infatti, la spiaggia è un luogo piacevole anche per i più piccoli, che si divertono a fare costruzioni con la sabbia e a giocare con l’acqua. Quando andiamo al mare con i bambini, però, è necessario mettere in pratica alcune accortezze, fondamentali per la loro sicurezza e il loro benessere. Ecco i nostri consigli per una vacanza in spiaggia a misura di bambino.

1 - Mettere la crema solare

Inutile dirlo, la crema solare deve essere sempre messa. Per i più piccoli è consigliabile optare per protezioni molto alte (in genere si parla di +50) e resistenti all'acqua. Tuttavia, per evitare spiacevoli inconvenienti, è sempre consigliato applicarla nuovamente dopo aver fatto il bagno, almeno sulle zone più esposte al sole. Inoltre, per quanto riguarda la prima applicazione, ricordatevi di mettere la crema almeno una mezz'ora prima dell'esposizione al sole, in modo tale che sia completamente assorbita.

2- Attenzione ai colpi di calore

I neonati e i bambini piccoli, in particolare, sono più esposti al rischio di colpi di calore, in quanto la loro capacità di termoregolazione è meno efficiente.

Il colpo di calore è causato da un aumento improvviso della temperatura corporea. Può manifestarsi con sintomi più o meno intensi, a seconda della gravità: tra questi citiamo spossatezza, mal di testa, nausea, crampi e, nei casi più seri, disturbi della coscienza.

I fattori che possono provocare questa condizione sono la temperatura elevata, l’alto tasso di umidità e una scarsa ventilazione.

Per evitare i colpi di calore, è importante:

  • non portare i bambini al sole tra le 11 e le 17;
  • evitare le ore più calde per le uscite e l’attività fisica
  • far esporre i piccoli al sole in maniera graduale
  • fare indossare loro vestiti di fibre naturali, perché favoriscono la traspirazione, e preferire i colori chiari
  • bagnare frequentemente la testa e rinfrescare il corpo
  • usare creme solari a protezione elevata
  • assicurarsi che assumano una corretta quantità di liquidi, prediligere un’alimentazione ricca di frutta e verdura e una dieta leggera.

3 - Passeggiare sul bagnasciuga

Far passeggiare sul bagnasciuga i vostri bambini è una delle cose più salutari per loro. La sabbia, leggermente umida, infatti è ottima per permettere al piede di "riposarsi" dalle scarpe che si indossano tutti i giorni ed inoltre aiuta anche l'arco plantare. Inoltre sarà un ottimo modo per far fare un po' di movimento fisico controllato ai vostri piccoli.

4- Via libera a cappelli e occhiali da sole

Quando sono al mare, i bambini dovrebbero sempre indossare un cappello, possibilmente a tesa larga, poichè questa tipologia riesce a proteggere meglio viso, cuoio capelluto, orecchie e collo. Non andrebbero dimenticati, inoltre, gli occhiali da sole. Far portare al bambino un paio di occhiali con lenti dotate di filtri UV, infatti, è importantissimo per proteggere gli occhi dai raggi ultravioletti.

Con questi semplici accorgimenti i vostri bimbi saranno al sicuro e potranno/ potrete beneficiare al meglio del relax vacanziero.

Prodotti correlati
Lascia un commento

Il tuo indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Ho letto ed accetto la Privacy e Cookie